Sorelle e fratelli carissimi,


Buona Pasqua a tuttl voi da noi frati cappuccini. Un augurio certa­ mente fatto di reciprocità, perché espressione di quanto ciascuno di noi ha nel cuore di rivolgere all'altro in questo giorno straordi­nario in cui il Cristo Risorto regala a ognu no di noi nuova luce, nuova pace, nuova vita.
Nel recentissimo libro/intervista "Dio è giovane", u n contributo in vista del prossimo Sinodo dei Vescovi sui Giovani, alla domanda "quali sono le caratteristiche che non devono mai mancare in un giovane?" Papa Francesco risponde: "entusiasmo, gioia, senso dell'umorismo, coerenza, fecondità: donare la vita agli altri".
"Dio è giovane, è sempre nuovo" ... sono le parole che aprono il libro, parole, penso, particolarmente adatte per questa festa di Pasqua. Giovani e nuovi, i nostri giovani, quindi della "stessa pasta di Dio"...
Giovani e nuovi, sorelle e fratelli, anche ciascuno di noi che sperimentiamo lo straripante amore di Dio nell'incontro con il Signore Risorto che vuole renderci "della stessa pasta di Dio"... sempre
nuovi.
E allora, io credo, che "entusiasmo, gioia, senso dell'umorismo..." sono caratteristiche che non devono mancare in nessuno di noi, non per sentirci sempre giovani, ma per vivere in modo unico e non ripetitivo il miracolo della Pasqua, questo giorno "altro" che non è semplicemente la continuazione di ieri, ma qualcosa di realmente e profondamente nuovo, regalo di Dio inaspettato e fecondo, che ridà alla vita quella passione e quello slancio che ogni tanto perdiamo in questo mare di banalità, di tristezze e di paure in cui il nostro mondo si va lentamente trasformando.
Sorelle e fratelli, gli auguri di Pasqua, per quanto possiamo condirli di espressioni abituali e retoriche, possiedono comunque una forza straordinaria che può entrare nella vita di ciascuno di noi, quale che sia il momento che stiamo attraversando: Cristo è Risorto, è vivo... Dio è sempre nuovo... e fa vivi e nuovi tutti noi, pronti a cominciare daccapo, mossi dal desiderio di assaporare quella gioia che regala solo il saper amare oltre ogni misura.
Buona Pasqua!
fra' Mario