Sabato 17 novembre, a San Giovanni in Laterano,

Sabato 17 novembre, a San Giovanni in Laterano, il cardinale Camillo Ruini ha presieduto il rito dell'ordinazione di sette nuovi diaconi permanenti. Sette: un numero, che «rimanda ai primi sette uomini di buona reputazione, pieni di Spirito e di saggezza (Atti 6,3) cui furono imposte le mani per il servizio alla comunità». Tra loro Girolamo Furio, 47 anni, romano, sposato con tre figli, funzionario amministrativo consolare presso il Ministero per gli Esteri, della parrocchia di San Felice da Cantalice a Centocelle. Da sempre attivo in parrocchia ha maturato la sua vocazione sponsale, dapprima nel Matrimonio e ora nel Diaconato Permanente, nella comunità cristiana radicata nel nostro quartiere. Il ministero al quale è chiamato a servire il Popolo di Dio è espressione concreta della Diakonia propria della comunità cristiana così come lo sono i presbiteri, gli sposi, i catechisti e tutti i battezzati che si impegnano a servizio degli uomini e delle donne che vivono sul nostro territorio, con l'intento di promuoverne la dignità e far scoprire loro l'amore di Dio attraverso la persona di Gesù Cristo. Sabato 1 Dicembre, il vescovo di settore Mons. Luigi Moretti, durante la celebrazione dell'Eucaristia di presentazione ufficiale alla parrocchia, ha rivolto a Girolamo queste parole:

Figlio carissimo, con l'ordinazione diaconale sei divenuto ministro dell'annunzio del Vangelo alla comunità cristiana durante le celebrazioni liturgiche, alla tua famiglia, nel tuo ambiente di vita e di lavoro, perché tutti giungano alla conoscenza di Cristo Signore e siano salvati. La tua vita sia un richiamo costante alla Parola  evangelica secondo la Tradizione della Chiesa e così, suscitando l'autentica fede, sii guida e sostegno dei tuoi fratelli.

Vogliamo augurare al nuovo Diacono e alla sua Famiglia una crescita spirituale continua e ricca di grazie e un impegno pastorale fedele e fertile nel nostro quartiere, la messe in cui il Padre lo ha mandato come operaio del suo Regno.

Mario Latini