Gruppo di San Pio padrepio.jpg


Dall'anno 1959 è sorto nella parrocchia dei frati Cappuccini di S. Felice da Cantalice il primo gruppo di preghiera di P. Pio (allora vivente).
Sono trascorsi tanti anni, ma con la guida dei vari Padri Cappuccini che si sono succeduti e con lo stesso spirito, procede il cammino del gruppo come il fondatore ha sempre voluto, nella preghiera, nel sacrificio e nell'obbedienza alla chiesa.
Quando ormai si avvicinava il tempo della Beatificazione (1999) è maturato nel gruppo il desiderio di avere uno stendardo, che piano piano, con le offerte di ognuno, è stato realizzato, con una pittura stupenda del caro P. Pio.
Quando poi si avvicinava la Santificazione (2002) è nato in noi il desiderio di un segno esterno alla chiesa, con la realizzazione della statua del Padre che è stata installata nel punto in cui oggi è ben visibile a tutto il quartiere, davanti alla chiesa. Anche quest'opera molto bella è stata ottenuta con grande sofferenza e sacrificio.
Oggi la guida spirituale del gruppo, porta avanti con passione e impegno gli incontri che ogni mercoledì si svolgono in parrocchia con la catechesi alle ore 16:30, il santo rosario alle 17:30 e la S. Messa delle 18:00.
Variante molto importante e momento molto forte è l'appuntamento d'ogni terzo mercoledì del mese che il gruppo anima con l'ora di Adorazione delle ore 17:00, i vespri, il S. Rosario meditato di San Pio e la S. Messa. L'incontro è aperto a tutti, sperando sempre in una più numerosa e fervorosa partecipazione.
San Pio voleva e vuole il massimo impegno nella preghiera, nella carità e nel sacrificio, perchè i gruppi fossero sempre "fari di luce e d'amore nel mondo".
Impegno del gruppo nella parrocchia è il servizio delle pulizie nella chiesa, al quale ognuno al momento, si dedica secondo il proprio tempo. Si pensa poi ai malati del quartiere e alle persone sole che hanno bisogno di aiuto. Naturalmente poi ci sono le necessità economiche e allora, secondo le possibilità di ciascuno, il gruppo raccoglie delle offerte in denaro che vengono consegnate al parroco.
Ogni anno sono organizzati due pellegrinaggi a S. Giovanni Rotondo in cui la partecipazione è sempre numerosa e sentita.