ATTEGGIAMENTI E GESTI LITURGICI

 

Stare in piedi
Innansitutto ? segno di rispetto: ci si alza davanti ad una persona che si vuole onorare; per questo l'assemblea deve essere in piedi all'ingresso e all'uscita del celebrante, e durante la proclamazione del Vangelo. E' inoltre l'espressione della libert? dei figli di Dio: Cristo ci ha rialzati (Lc. 22,28), e con la sua grazia ci ha liberati dal peccato e dalla morte.

Stare seduti
E' l'atteggiamento normale di chi insegna, e del capo che presiede, ma ? anche l'atteggiamento di chi ascolta, e in genere i fedeli stanno seduti per ascoltare tutte le letture (eccetto il vangelo) e la predicazione.

Battersi il petto
E' segno di pentimento e di umilt?.

Mani giunte
Gesto frequente nella preghiera privata e anche nelle celebrazioni liturgiche, come atteggiamento di raccoglimento.

Segno della croce
Con questo gesto si apre solennemente la celebrazione della Messa. Il gesto significa professione di fede nel potere della Passione di Cristo risorto.Le parole che l'accompagnano sono un atto di fede nelle tre Persone della Santissima Trinit?. Esso ? inoltre un efficace ricordo del battesimo, amministrato con l'invocazione delle tre Persone divine, e della dignit? che esso conferisce.

Stare in ginocchio
Espressione di umilt? davanti a Dio. E' anche l'atteggiamento della preghiera individuale: ci si mette in ginocchio per meditare in silenzio una lettura. Essere in ginocchio ? anche segno di adorazione.

Stare inchinati
Piegare il capo e le spalle ? segno di venerazione e di rispetto. L'inchino ? il gesto normale dell'assemblea mentre il celebrante implora su di essa la benedizione di Dio.

Le mani alzate e tese
Gesto riservato al celebrante, indica supplica, attesa di una grazia, offerta.

Imposizione delle mani
E' un gesto biblico, di grande importanza, perch? direttamente collegato con la celebrazione dei sacramenti. Pu? significare anche consacrazione a Dio di una persona o cosa.

Bacio dell'altare
E' il bacio sul mezzo della mensa dell'altare come segno di rispetto.

Gesto di pace
E' in segno di saluto e di comunione fraterna, fondato in Cristo.